Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

La casa passiva di Studio 804, tra rigenerazione urbana e ricerca

Studio 804 è un’organizzazione no profit guidata dall’architetto Dan Rockhill e lavora ogni anno ad un progetto diverso, puntando su innovazione e ricerca.

Il loro ultimo progetto è un edificio residenziale di 230 mq che rispetta gli standard di casa passiva.

Si trova nel cuore della città di Lawrence, nel Kansas, dove il passato industriale ha lasciato il segno anche nel centro cittadino con fabbriche e manifatture abbandonate.

La casa passiva è alimentata da moduli fotovoltaici installati sul tetto, che rendono l’edificio a energia zero anche grazie a strategie di ventilazione a recupero di energia.

Studio 804 ha dotato l’edificio di un sistema di raccolta dell’acqua piovana che può essere riutilizzata per irrigare il giardino. Inoltre, tutti i materiali impiegati rilasciano una bassa o nulla quantità di composti organici volatili.

lettura integrale qui: La casa passiva di Studio 804, tra rigenerazione urbana e ricerca

Un commento su “La casa passiva di Studio 804, tra rigenerazione urbana e ricerca

  1. Poppea
    19 Maggio 2016

    davvero bella…

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18 Maggio 2016 da in Ambiente & Ecologia, Bioarchitettura, Leggo & Pubblico con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: