Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Enel-Consumatori: protocollo per la risoluzione delle controversie

Autore: Pietro Vanessi unavignettadipv.it

Autore: Pietro Vanessi
unavignettadipv.it

Enel e Associazioni dei consumatori hanno sottoscritto il protocollo per la costituzione di un organismo di negoziazione paritetica.

L’accordo segue a dieci anni di distanza la sottoscrizione del primo protocollo di settore con il quale Azienda ed associazioni istituirono la conciliazione paritetica.

La negoziazione sarà online, gratuita, rapida e costituirà condizione di procedibilità per l’esercizio di una eventuale azione giudiziaria.

Potrà riguardare gli oltre 30 milioni di clienti di Enel Energia ed Enel Servizio Elettrico, i quali si vedono riconosciuta la possibilità di gestire le eventuali controversie attraverso una procedura efficace, trasparente ed imparziale.

Oltre ad Enel Energia ed Enel Servizio Elettrico, hanno sottoscritto il protocollo 19 Associazioni di consumatori riconosciute dal CNCU – Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti presieduto dal Ministro dello Sviluppo Economico: ACU; ADICONSUM; ADOC; ADUSBEF; Altroconsumo; Asso-Consum; Assoutenti; Casa del Consumatore; Cittadinanzattiva; Codacons; Codici; CTCU; Federazione Confconsumatori ACP; Federconsumatori; Lega Consumatori; Movimento Consumatori; Movimento Difesa del Cittadino; U.di.Con.; UNC.

Oltre al Protocollo, che disciplina i principi ispiratori dell’accordo, le parti hanno siglato anche lo “Statuto” che definisce le attività dell’organismo strutturato in un “Comitato Paritetico di garanzia e controllo”, una “Segreteria di negoziazione” e una “Commissione di negoziazione”.

E’ stato inoltre definito il “Regolamento” che disciplina le modalità di svolgimento della procedura di negoziazione.

Fonte: Enel-Consumatori: protocollo per la risoluzione delle controversie — Consumatori — E-R Il portale della Regione Emilia-Romagna

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: