Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Elettricità: maggiori indennizzi, anche automatici, che per le famiglie potranno arrivare fino a 1000 €

Aumentare la responsabilità degli operatori per rendere le reti elettriche più robuste e resilienti e per ridurre i tempi di ripristino del servizio in caso di interruzioni prolungate, anche in caso di eventi meteo eccezionali.

Sono gli obiettivi delle nuove regole approvate dall’Autorità in tema di qualità del servizio elettrico.

In particolare per incentivare i distributori e Terna a riattivare più velocemente le forniture, anche attraverso il ricorso a soluzioni provvisorie di rialimentazione (come ad esempio l’utilizzo di gruppi elettrogeni), e per assicurare una maggiore protezione dei clienti, viene ampliata la possibilità di ricevere indennizzi automatici, che oltre le 72 ore di sospensione saranno interamente a carico degli operatori di rete.

Il Fondo eventi eccezionali invece continuerà a coprire solo la parte di indennizzo riferito alle prime 72 ore di interruzione per cause di forza maggiore.

Gli indennizzi automatici per le famiglie potranno arrivare fino a circa mille euro nel caso di interruzioni particolarmente prolungate (fino a 240 ore), in quanto, a partire dal prossimo inverno, sarà eliminato l’attuale tetto di 300 euro (valori ancor più elevati saranno previsti per le piccole e medie imprese).

Dal momento che gli oneri addizionali saranno a carico degli operatori di rete, ne risulta un deciso incentivo ad accelerare il più possibile il ripristino del servizio.

Le novità, approvate dall’Autorità con la deliberazione 127/2017/R/eel, saranno valide dal 1° ottobre 2017….

continua la lettura qui: Elettricità: nuove regole sulla qualità del servizio elettrico. Maggiori indennizzi, anche automatici, che per le famiglie potranno arrivare fino a mille euro — Consumatori — E-R Il portale della Regione Emilia-Romagna

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: