Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Un amore adolescente

La protagonista, Liesèl, vive una situazione familiare disagiata, sottoposta alle continue angherie di una matrigna insensibile e gelosa, che manipolerà il padre fino a convincerlo della necessità di allontanarla da casa.

La ragazzina approda così al Castello Seeburg, un collegio misto maschile e femminile, ma l’intenzione vendicativa della matrigna si rivelerà invece una vivace scuola di vita che donerà a Liesèl anche un amore adolescente precoce e sofferto.

Il punto focale del romanzo è però un gruppo di allievi del Seeburg che – con a capo Liesèl – privi di ogni supporto tecnologico (non hanno il telefono fisso o il cellulare, e nemmeno la televisione o Internet), creano un giornale adoperando il cervello, la fantasia e l’immaginazione.
La squadra si organizza, sviluppa una profonda coscienza di sé e delle proprie potenzialità. Impara a condividere gli spazi, ognuno con ruoli e responsabilità diversi ma fondamentali per il progetto, ad ascoltarsi e a stimolarsi a vicenda per crescere come futuri cittadini responsabili e maturi.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 31 maggio 2017 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: