Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Se Nexi usa l’inglese (scorretto) per comunicare con i suoi clienti italiani

In sintesi un post di Licia Corbolante che una volta di più con poche parole smonta l’ennesimo abuso di anglicismi, quando scrive: Vi rivolgete al mercato italiano e pensate che sia più facile da ricordare una frase in inglese?

Avete già visto le pubblicità di Nexi, il nuovo nome di CartaSi? Mostrano persone che fanno acquisti con carte di credito e altri sistemi di pagamento elettronici e si concludono con lo slogan every day, every pay, che in inglese significa “ogni giorno, ogni paga”.

every day every pay

Cosa c’entrano retribuzioni o salari? Nulla. Chi ha ideato la frase ha fatto confusione tra i sostantivi pay (paga) e payment (pagamento), un errore che Nexi / CartaSi ha giustificato in uno scambio su Twitter come “licenza poetica”:

«abbiamo fatto una scelta linguistica perché più facile da ricordare” […] intendiamo “ogni pagamento” e con “licenza poetica” lo abbiamo scritto così, ci sembra più facile da ricordare»

L’aspetto più sconcertante della risposta di Nexi, un’azienda italiana che opera solo sul mercato italiano, è la convinzione che per i propri clienti sia più facile ricordare un messaggio in inglese, ed è irrilevante se sia corretto o sbagliato.

… continua la lettura, sempre interessante, cliccando sul link in apertura

Aggiornamento del 30.11.2017 (15.10) 

Questa informazione aggiuntiva letta su Twitter è micidiale

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 30 novembre 2017 da in #dilloinitaliano, Persone & Società con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: