Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Trota allo spiedo

di Graf & Neuburger

Emons – Pagg. 330 – € 14,50

Trama: Sulle sponde verdi del Chiemsee, il più grande lago della Germania, sorge una lussuosa casa di riposo per ricchi borghesi e vecchi aristocratici.

Tra di loro ci sono Helmut, ottuagenario uomo d’affari e la baronessa von Hertan con cui il ricco signore sta cercando una seconda giovinezza. E’ proprio Helmut che, tra una nuotata in piscina e una corsa sulla sua Mercedes, trascina la baronessa in una pericolosa indagine privata.

E quando suo nipote, il commissario Meissner, e la sua fidanzata Marlu arrivano alla Residenza sul lago in visita, li costringe a risolvere con lui il giallo che lo tormenta: la morte improvvisa e inspiegabile di alcuni ospiti della casa di riposo.

Letto da: Paolo

Opinione personale: Degli stessi autori ho letto Gulasch di cervo , e devo dire che questo mi è piaciuto di più, pur restando in un giudizio Medio nella mia classifica personale.

Sulla trama nulla da dire, se non che il personaggio del commissario Meissner è marginale rispetto a suo zio che di fatto occupa gran parte della scena. E’ un giallo, ma “leggero” per così dire quindi se cerchi un libro con toni serrati, tipo molti thriller Usa, non fa per te, ma in cao contrario è una piacevole compagnia, meglio se con sedute di lettura lunghe, che con il mordi & fuggi, non lo gusti appieno, dato che come detto i ritmi sono lenti.

Così come per il libro precedente il vero mistero riguarda il titolo che, detto per inciso, non soffre di una traduzione irrazionale,; ma vorrei incontrare gli autori e chiedergli: perchè si intitola così?

Vero che la trota allo spiedo viene citata ad un certo punto nella storia, ma senza nessuna valenza particolare; e rispunta poi alla fine, sempre assolutamente ininfluente nella storia.

Come già detto per il precedente Gulasch di cervo, mi viene in mente Pinguini arrosto di Ervas, titolo ben più che particolare, del quale cercavo una risposta leggendo il libro, che di fatto non è arrivata, se non con una citazione.

 

 

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 24 ottobre 2019 da in L'angolo dei libri - le nostre recensioni con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: