Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

I cellulari non vanno e gli incidenti in auto calano. Casualità?

di Maurizio Caprino

Era giusto dieci anni fa e ci rimasi di sasso: mi stavo scambiando sms con un’amica e lei a un certo punto mi scrisse che stava guidando.

Cose incredibili per quei tempi, ma assolutamente ordinarie oggi. Tanto che da mesi Repubblica.it sta mettendo online filmati di autisti di bus che usano cellulari e computer mentre guidano (con i gomiti).

Siamo sempre più sconsiderati? Sì, ma non per nostra iniziativa: il fatto è che oggi, tra smartphone, I-pad e tablet, possiamo essere connessi ovunque andiamo (o quasi) e la tentazione è forte.

Una conferma l’ha scovata Luca Pascotto, esperto italiano che lavora alla Fia a Bruxelles: le scorse settimane, durante il blackout dei Blackberry, a Dubai gli incidenti sono calati vertiginosamente.

Sarà un caso?

Articoli correlati

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 novembre 2011 da in Il mondo dell'automobile (e non solo), Leggo & Pubblico, Sicurezza stradale con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: