Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Per l’Italia la competitività è sempre più un miraggio? Ci sarà un perchè…

Leggo che: Per l’Italia la competitività è sempre più un miraggio. Il nostro Paese, infatti, è rimasto fuori dalla mappa delle Regioni più competitive d’Europa, come rivelato dall’Indice 2013 della Commissione Ue.

Ma nei giorni scorsi leggevo anche che una ricerca condotta dalla Bce con analisti indipendenti, aveva definito che in Italia il prelievo fiscale sulle imprese (inclusi costi per assolvere agli obblighi burocratici, oltre che prelievi regionali e comunali) incide del 68% contro una media UE del 42,5%…

Ieri poi, ecco un servizio in tv dove fanno notare che l’Italia raccoglie le briciole degli investimenti stranieri da parte delle multinazionali; investimenti che sono frenati prima di tutto non dal costo del lavoro o dal carico fiscale, ma dall’incertezza tipica della nostra politica, intesa come gestione dello Stato, con migliaia di leggi e norme che variano continuamente-

Per cui va da sè, come possiamo essere competitivi se la nostra strada è tutta in salita?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: