Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Lo spot della Giulietta Gpl parla di meno di 30 € per un pieno; se non fai il pieno ad Acireale…

gplPremetto che non sto criticando lo spot dell’Alfa Romeo Giulietta Gpl, che si vede in questi giorni, però quando ho sentito lo slogan che parla di un pieno con meno di 30 € mi è venuto in mente lo scambio di battute che ho avuto giorni fa con i membri del “Gruppo Opel difetti…”

Alcuni giorni fa ero dalle parti di Valenza Po (AL) ed ho visto che il Gpl era in vendita ad €0,88, quando dalle mie parti lo vedo in genere ad € 0,78 e negli ultimi giorni ad € 0,749 (che poi sarebbe 0,75, odio i millesimi sul prezzo dei carburanti 😦 ).

Ho quindi chiesto quanto lo pagassero loro e le risposte spaziavano da € 0,78 sino ad € 0,84 almeno finchè non è scesa in campo l’amica Daniela di Acireale (CT) che ha sparato un bel € 0,97.  Che equivale ad un +24% rispetto al prezzo medio di 0,78. Mica poco!

Ho verificato che il serbatoio del Gpl della Giulietta contiene 38 litri di Gpl che ad € 0,78 fa €29,64 ovvero giusto 36 cent in meno dei 30 € sbandierati nello spot … ma se il pieno lo fai ad Acireale e dintorni si arriva ad € 36,86.

Un commento su “Lo spot della Giulietta Gpl parla di meno di 30 € per un pieno; se non fai il pieno ad Acireale…

  1. Paoblog
    17 febbraio 2014

    Scrive Maurizio Caprino, facendo riferimento a questo post:

    “Andare a Gpl conviene o no? Una domanda che mi sento porre sempre più frequentemente.

    E via con le risposte del tipo “dipende dal chilometraggio”, “occorre essere sicuri di potersi facilmente rifornire di gas” e “bisogna anche considerare l’aggravio di spesa per la manutenzione”.

    Ma c’è un fronte ulteriore da tenere in debito conto: i prezzi del Gpl nella propria zona: come fa notare oggi Paoblog, ci può essere uno scarto notevole tra un’area e un’altra.

    Certo, gli scarti ci sono anche su benzina e gasolio. E sono legati anche al singolo impianto: ormai si trovano prezzi molto allettanti anche in zone dove la media è piuttosto alta. Solo che col gas gli impianti sono di meno e quindi non è così facile trovare sconti.

    Dunque, attenzione. Anche perché poi di solito gli utenti del Gpl, pur molto sensibili al prezzo, si accorgono poco di questo.

    Notano soprattutto i rincari periodicamente si vedono. E invece di quelli c’è da preoccuparsi un po’ meno: sono dovuti a dinamiche transitorie, che poi sono destinate a “rientrare” dopo un po’.”

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: