Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Spaghetti con pesticidi nei supermercati Svizzeri. Quattro le marche italiane e tre quelle svizzere.

un articolo di Beniamino Bonardi che leggo su Il Fatto Alimentare

Sette confezioni di spaghetti su quindici, acquistate in grandi supermercati e discount della Svizzera francese (Aldi, Lidl, Coop, Manor e Denner), contengono pesticidi , anche se  in quantità inferiore rispetto ai limiti consentiti.

Dei sette tipi di spaghetti con residui, quattro sono di produzione italiana e tre svizzera. Il test è stato eseguito congiuntamente dalla rivista Bon à savoir e dalla Radiotelevisione svizzera RTS su campi0ni di pasta biologica e convenzionale .

In cinque confezioni  – la svizzera Prix Garantie de Coop e le italiane Combino, Reggano, Barilla e La Pasta di Flavio – sono state rilevate tracce di pirimifos metile, un insetticida utilizzato durante la conservazione di grano e farina nei silos.

Nessuna traccia di pesticidi in De Cecco, Garofalo e nella confezione di spaghetti Barilla integrali.

Nella confezione di spaghetti svizzeri Qualité & Prix de Coop è stata rilevata anche la cipermetrina, un insetticida-acaricida utilizzato in tutto il mondo in varie coltivazioni, come cereali, cotone e caffè.

Infine, negli spaghetti svizzeri Denner è stato rilevato l’insetticida-nematocida terbufos – utilizzato nelle coltivazioni delle barbabietole da zucchero, mais, patate e tabacco – in una quantità (0,007 mg/kg) vicina al limite ammesso (0,010 mg/kg).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: