Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Gm condannata per i difetti mortali nascosti. Ecco perché in Europa non succederebbe

Spesso gli amici del Gruppo Opel difetti si meravigliano, giustamente, del fatto che non sia stato imposto nessun richiamo e/o provvedimento per tutelare gli automobilisti alle prese con delle difettosità che si ripetono, auto dopo auto.

E quindi, per i richiami come funzionano le cose?

Me lo sono chiesto perchè spesso su SicurAuto leggo di richiami anche per poche decine di auto e poi nulla succede per le centinaia (o migliaia?) di automobilisti alle prese con difettosità sempre uguali, ugualmente pericolose.

Ho quindi girato la domanda a chi ne sa più di me e questa è la risposta che spiega fin troppo bene quale sia il problema:

Di fatto è tutto lasciato alla discrezionalità del costruttore: conosco solo tre richiami imposti dall’esterno. Quelli di Abs Matiz e telai Kymco People perché ci avevamo fatto trasmissioni, quello delle Dedra perché fu ordinato dal Tribunale di Torino su ricorso di Altroconsumo.

Se dobbiamo contare sulla discrezionalità del costruttore, va da sè che si capisce quanto sia seria Toyota con i suoi richiami per milioni di veicoli (sui quali molti ironizzano) e quelli mancati di altre case, non ultima la General Motors.

un articolo di Maurizio Caprino

La General Motors è stata multata per 35 milioni di dollari per aver taciuto sul difetto al blocchetto di accensione che faceva spegnere alcuni suoi modelli negli Usa, provocando almeno 16 incidenti mortali. Era scontato che sarebbe finita così.

Quindi la notizia vera potete vederla in com’è impostato il resoconto del Fatto Quotidiano: si ha l’idea di una vera e propria indagine fatta dall’Nhtsa, appurando che il difetto era noto alla General Motors dal 2001 e che il costruttore aveva provato a risanarlo in segreto.

Cose che succedono anche in Europa. Ma finora le autorità europee (in Italia è la Motorizzazione) non hanno avuto poteri investigativi: possono solo chiedere documenti e attendere pazientemente che glieli forniscano.

Salvo segnalare la cosa alla magistratura, in modo che apra un’indagine per conto proprio e lì ovviamente si potranno fare tutte le perquisizioni, intercettazioni e verifiche che si vogliono.

Ecco quindi un esempio di Europa che non funziona.

Al quale in Italia aggiungiamo le carenze della Motorizzazione, lasciata senza soldi e personale.

Un commento su “Gm condannata per i difetti mortali nascosti. Ecco perché in Europa non succederebbe

  1. Pingback: L’autocritica di Marchionne: nascondere i difetti costa caro | Paoblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: