Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Esplode un termovalorizzatore ovvero il titolista non sa quello che scrive

Ieri stavo scorrendo le notizie di cronaca di Lettera43.it e l’attenzione è attirata da un titolo drammatico che non lascia spazio a dubbi d’interpretazione: Esplode un termovalorizzatore.

Screenshot 2015-03-31 07.33.33

Facile immaginare un disastro, sia in perdite di vite umane, sia ambientale… se non fosse che una volta lette le prime righe dell’articolo si capiscono meglio le cose, senza nulla togliere all’evento tragico che in ogni caso ha causato un morto ed un ferito.

È di un morto e di un ferito lieve il primo bilancio dell’esplosione avvenuta nel primo pomeriggio del 30 marzo nell’impianto di termovalorizzazione di Spilimbergo.

Quindi l’esplosione c’è stata, ma non ha fatto esplodere un termovalorizzatore … è invece avvenuta nell’impianto; c’è una sostanziale differenza che però è sfuggita a chi ha scritto il titolo.

Sempre che non sia un errore voluto per attirare l’attenzione e quindi un click sull’articolo…, ma spero di no.

Articoli correlati:

Come sbagliare un titolo: “nel 2013 raccolte 14mila ton di cellulari”

Se scrivi: “Pesticidi nei prodotti bio” sbagli il titolo e fai danni

Il titolo dice: In Italia la benzina più cara d’Europa

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: