Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Capita di ritrovare un bel mucchietto di Lire, ma come cambiarle in Euro?

euroun articolo che leggo su Altroconsumo

Non capita a pochi di ritrovare un gruzzoletto di lire a distanza di anni.

Ma come fare in questo caso? Si possono ancora cambiare?

Purtroppo non più, ma c’è ancora qualche possibilità. Ecco cosa puoi fare.

Le lire si potevano cambiare fino a fine febbraio 2012, ma il Decreto Salva Italia del Governo Monti aveva anticipato la chiusura, senza preavviso, al 6 dicembre 2011, lasciando spiazzati  molti cittadini.

La Corte Costituzionale, però, ha sancito che anticipare per legge la scadenza della prescrizione è anticostituzionale e quindi la norma del decreto non è valida.

La Banca d’Italia, quindi, dovrà in qualche modo riaprire la conversione delle lire.

Al momento sta prendendo tempo e ha comunicato che, insieme al ministero dell’Economia, sta decidendo tempi e modi per la conversione.

Stiamo cercando di capire quante persone sono coinvolte, per capire la portata del problema e valutare se avviare azioni contro Banca d’Italia e ministero dell’Economia.

Se anche tu hai ancora delle lire da convertire, compila la scheda con i tuoi dati personali: ti terremo aggiornato e ti diremo come puoi risolvere la questione.

Un commento su “Capita di ritrovare un bel mucchietto di Lire, ma come cambiarle in Euro?

  1. IlPrincipeBrutto
    2 dicembre 2015

    > La Corte Costituzionale, però, ha sancito che anticipare per legge la scadenza della prescrizione è anticostituzionale e quindi la norma del decreto non è valida.
    .
    Quanti provvedimenti incostituzionali ha varato il governo Monti, nel nome del ‘Fate Presto’ urlato da certa stampa (http://altritempi.info/quando-il-sole-24-ore-gridava-fate-presto/).
    .
    In realta’ l’unica fretta era quella di massacrare il paese, come lo stesso Monti ammise senza problemi qualche mese dopo (https://www.youtube.com/watch?v=LyAcSGuC5zc).
    .
    sicuri si diventa, Ride Safe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 dicembre 2015 da in Consumatori & Utenti, Economia, Soldi, Banche, Assicurazioni , ecc., Leggo & Pubblico con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: