Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

6.000 € di multa per un assegno emesso in buona fede senza il “non trasferibile”?

Per quel che mi riguarda è cosa nota che da alcuni anni sia obbligatorio usare assegni con la clausola non trasferibile per tutti gli importi superiori ai 1000 €.

Non sapevo però che in caso di violazione in buona fede della norma la sanzione fosse di un importo così elevato.

Secondo me, in una società equa, la sanzione dovrebbe essere strettamente correlata alla gravità della violazione, che il cittadino che per errore usa un vecchio libretto di assegni per effettuare un pagamento non può essere messo sullo stesso piano di uno che aggira le norme per fini criminali.

Ma siamo in Italia, per cui ecco il servizio di Striscia la notizia che racconta la storia di una persona che ha regalato al figlio 1000 € in occasione del matrimonio, utilizzando però un assegno “trasferibile”.

Ed ecco che sia il padre che ha emesso l’assegno, sia il figlio che lo ha incassato, hanno ricevuto una multa da 6000 € a testa.

Degno di nota che il fatto sarebbe stato evitabile se al momento del versamento dell’assegno il cassiere avesse avvisato il cliente; non credo sia faticoso per chi è allo sportello dire due parole in più al cliente, tuttavia ogni giorno che passa siamo sempre più numeri di conto e non persone.

C’è da dire che quando è entrata in vigore questa norma, nella mia banca mi hanno avvisato, invitandomi a riportare i vecchi libretti per sostituirli.

Comunque sia spesso leggo dell’educazione finanziaria che in Italia non c’è e questa è la prova della disinformazione (anche per colpa del singolo, che troppi si disinteressano…).

E’ anche vero che quando leggi che a Milano la Banca d’Italia terrà dei corsi gratuiti di educazione finanziaria, i primi commenti ricevuti sul Gruppo FB la dicono lunga sul sentire dei cittadini:

 

 

A questo proposito leggi questo articolo di Vincenzo Imperatore:  In finanza ci vogliono diseducati, inesperti e obbedienti

Restando in argomento, oggi ho letto anche un articolo de Il Salvagente che racconta un episodio simile con lo stesso risultato: 6000 € di multa.

 

 

 

 

Un commento su “6.000 € di multa per un assegno emesso in buona fede senza il “non trasferibile”?

  1. IlPrincipeBrutto
    7 febbraio 2018

    Caro Paolo,
    .
    non faccio fatica a capire l’origine dei commenti che hai messo in risalto. Quella della scarsa educazione finanziaria e’ una delle scusa principali utilizzate da chi avrebbe dovuto vigilare (Bankitalia in primis) per spiegare i crack bancari recenti.
    .
    I sottoscrittori di obbligazioni subordinate, che hanno perso tutto in seguito ad un cambio di regole a gioc in corso (la normativa bail-in, introdotta IN ANTICIPO sulla scadenza e con effetto immediato su tutti i titoli in essere, invece che su quelli di nuova emissione come alcuni avevano suggerito) sono stati trattati, a scelta come avidi speculatori o come mentecatti che firmano senza leggere.
    .
    E questo, dopo aver visto innumerevoli conferme delle pratiche preadatorie e quasi cirminali di uffici titoli che vendano strumenti opachi e a lungo termine a pensionati sull’orlo della miglior vita; per dirla prendendo a prestito le parole di una persona che ne sa piu’ di me, dare la colpa ai truffati e’ come sentire la polizia che incolpa il borseggiato di non essere stato capace di sparare al ladro.
    .
    Sono d’accordo sul fatto che ai propri soldi bisogna prima di tutto stare attenti da soli; ma le regole del gioco sono state truccate a favore di una parte sola, e questo perche’ l’arbitro non ha fatto il suo lavoro. Che ora mi offra un ripasso del regolamento e’ apprezzabile; che pagasse per i suoi errori lo sarebbe ancora di piu’.
    .
    sicuri si diventa, Ride Safe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: