Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Lupo mangia cane

di Nora Venturini

Mondadori – Pagg. 288 – € 18,00 > lo vendo* ad € 7,00 + spese di spedizione

(*) disponibile dal 20 marzo 2020

Clicca QUI per vedere l’elenco degli altri libri in vendita

Trama: Debora Camilli, in arte Siena 23, tassista per necessità e detective per vocazione, una sera di novembre si trova in attesa di clienti davanti alla stazione Termini quando, a pochi metri da lì, davanti all’Ostello della Caritas, viene ritrovato il cadavere di uno straniero accoltellato.

La tassista non resiste all’impulso di metterci il naso, anche perché incaricato di seguire l’indagine sull’eritreo assassinato è il Commissario Raggio, per cui lei nutre un debole neanche troppo celato.

Poiché la faccia tosta non le fa difetto, riesce a intrufolarsi come volontaria alla mensa della Caritas, a fare amicizia con barboni e immigrati, raccogliere le loro confidenze e penetrare nel mondo degli “invisibili”.

Grazie alla sua intraprendenza, scopre molte cose sulla vita dello straniero: una bambina affidata alle suore, una bella moglie scomparsa misteriosamente, un’esistenza in bilico tra l’illegalità e le illusioni…

Il Commissario, suo malgrado, deve ammettere il suo talento e l’arruola come collaboratrice clandestina. Complice l’indagine, l’attrazione tra i due si accende, e resistere sarà per entrambi sempre più difficile…

Ad aiutare Debora sarà un giovane netturbino, colto e geniale, anche lui costretto dalla necessità a rinunciare al suo sogno.

Oltre a portarla alla scoperta dei segreti del rione Esquilino, questo delitto insegnerà a Debora che l’essere umano è più complesso e sfaccettato di quanto credesse, e la realtà mai scontata e prevedibile…

Letto da: Paolo

Opinione personale: Della stessa autrice ho letto L’ora di punta facendo conoscenza con la tassista Debora che al netto di certi suoi modi di fare, che non sono i miei, mostra una notevole capacità investigativa, persino troppa, visto che anticipa spesso le indagini della Polizia.

La storia sembra puntare in una direzione, ma … non vi dico altro, sennò si rovina la lettura.

Complessivamente gli assegnerei un Medio nella mia classifica personale, tuttavia la piacevolezza di lettura mi fa alzare il giudizio a Buono.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: