Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Distrazioni al volante: Asino chi legge

Nota di Pao: Abitudine questa non ancora molto diffusa negli automobilisti, sebbene proprio l’altro giorno abbiamo visto uno che guidava con un libro appoggiato sul volante; diversa la storia quando si parla di camion, dato che in autostrada non sono pochi quelli con la Gazzetta stesa sul volante…senza poi dimenticare quelli con il televisore LCD installato sul cruscotto.

La scorsa settimana mi sono trovato davanti un’auto che procedeva a bassa velocità, in mezzo alla strada e con andamento a zig-zag.

Visto che il lampeggio ed il colpo di clacson non mi hanno dato nessuna garanzia, appena possibile ho sorpassato ed ho notato il conducente con il telefono in una mano e l’agenda sul volante…ed ovviamente scriveva. E chi guidava? Lo Spirito Santo?

Per quanto riguarda il video in calce, trovo ugualmente pericoloso l’atteggiamento della donna sulla vettura accanto a quella del cretino (chiamiamolo per nome) che ride. Non c’è nulla da ridere, non è un comportamento stravagante, ma potenzialmente omicida. Potevi incazzarti, urlare, fare gestacci, ma ridere…ridere no.

P.S. Nel testo di Quattroruote si parla di multe a raffica per chi telefona al volante; ma in che film le vedono queste multe a raffica? Proprio stamane stavo ragionando sulle percentuali di automobilisti con comportamenti scorretti alla guida ed in città, a Milano, azzarderei un 70% di telefonisti.

Il bello è che di vigili, in giro, se ne vedono. Passano in auto ed ignorano quelli in doppia fila, passano a piedi e non vedono chi passa con il rosso, stazionano sugli angoli e… e negli ultimi 5 anni solo 1 volta (e non scherzo) ho visto un vigile saltare letteralmente giù dal marciapiede, mettersi davanti alla vettura e bloccarla per multare il conducente al telefono.

°°°

Distrazioni al volante

Multe a raffica per chi telefona stando al volante senza usare l’auricolare. Giusto. Peccato che il codice della strada non preveda ancora alcuna sanzione per chi legge mentre guida.

Nel filmato qui sotto (da YouTube), infatti, l’automobilista in questione non sta consultando una cartina o sfogliando velocemente uno stradario. Come se nulla fosse è immerso nelle pagine di un romanzo, mentre viaggia a 120 km/h in autostrada…

Fonte: www.quattroruote.it

4 commenti su “Distrazioni al volante: Asino chi legge

  1. donatella
    22 settembre 2009

    in effetti i vigili sembra servano solo a dare multe ai cattivi parcheggiatori

    • paoblog
      22 settembre 2009

      ma neanche a tutti, visto che la doppia fila è una costante ben radicata, in molte vie, senza che i vigili intervengano….

  2. lorena
    23 settembre 2009

    a roma ho visto gente truccarsi mentre era in coda in auto

    • paoblog
      23 settembre 2009

      Questo ormai è un comportamento standard; te lo dice uno che in auto tutte le mattine alle 6.15 vede una moltitudine di donne truccarsi (e non solo a macchina ferma!), ma anche uno che si faceva la barba con il rasoio elettrico (in questo caso, fortunatamente, fermo al semaforo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22 settembre 2009 da in Il mondo dell'automobile (e non solo), Sicurezza stradale con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: