Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

“Il Pangasio è troppo inquinato” via dai supermercati e dalle mense

Qualche giorno fa Rok aveva preso (all’Unes) una confezione di pesce surgelato e quando ho letto gli ingredienti ho trovato il pangasio al primo posto, per cui le ho detto che, a memoria, mi pareva che fosse un pesce allevato in Vietnam in condizioni ambientali critiche.

Vero che successivamente ho letto articoli che assolvevano questo pesce, tuttavia manca chiarezza; se il delta del Mekong è fortemente inquinato, mi vien difficile pensare che il pesce allevato in quelle acque non abbia delle criticità.

Facendo mio il principio della precauzionalità, nel dubbio lo abbiamo rimesso sullo scaffale.

lente alimenti

Il pangasio finisce sotto accusa e sono sempre di più le catene della grande distribuzione a metterlo al bando.

La Regione Emilia-Romagna è intenzionata a sostituirlo nei menu delle mense scolastiche con pesce azzurro dell’Adriatico.

I filetti di questo pesce – allevato in gran parte nel delta del Mekong in Vietnam, tra i fiumi più inquinati del mondo –  sono molto “gettonati” nei menu della ristorazione collettiva e molto venduti sui banchi delle pescherie.

Ma l’ecosistema nel quale viene allevata questa specie non fornisce più garanzie sufficienti per mettere al riparo i consumatori. E così il pangasio “scompare” dagli assortimenti dei supermercati.

Esselunga non vende questo pesce, la Coop lo ha tolto dai suoi prodotti a marchio mentre da ultima Carrefour in Belgio ha annunciato che “gli allevamenti di pangasio avendo un forte impatto ambientale, una volta esauriti gli stock di questa specie, questo pesce non verrà più venduto“.

Fonte: “Il Pangasio è troppo inquinato” via dai supermercati e dalle mense | il Test – Salvagente

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: