Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Crimini informatici: le mosse per essere più sicuri

Quelle che leggo in questo articolo di Altroconsumo, in pratica sono le solite cose ovvero consigli ovvii e qualche dritta in più, tuttavia visto che sempre più persone navigano alla cieca, senza avere le minime basi in merito alla sicurezza, un ripasso non fa mai male.

Ho esperienza in famiglia con mio padre che usa il pc con scarsa attenzione o, meglio, magari viene a chiedere ogni 10 minuti cos’è questo o quello, ma poi clicca sui banner e si ritrova con programmi scaricati a sua insaputa o virus a piene mani.

D’altro canto oltre ad una certa età diventa più difficile approcciarsi al mondo digitale, sebbene le varie indagini hanno dimostrato che anche i cosiddetti nativi digitali spesso hanno delle pecche imbarazzanti.

Leggi ad esempio questo esaustivo articolo di Paolo Attivissimo.

Come precisa Altroconsumo nella sezione dedicata ai consigli pratici, “Non basta un buon antivirus per proteggersi dagli attacchi informatici, serve un’azione su più fronti e un comportamento vigile.”

Francamente ho poca fiducia negli appelli ricolti a chi sfrutta i nostri dati, tuttavia tentar non nuoce, per cui aderire alla proposta di Altroconsumo ti porta via un minuto…

Firma il manifesto “I miei dati contano“: contatteremo le aziende più importanti chiedendo loro di impegnarsi a riconoscere ai consumatori il giusto valore dei dati personali di cui entrano in possesso.

Sono veri e propri attacchi che possono partire da diverse fonti: un sito compromesso, una chiavetta infetta, un’email ingannatrice.

E l’obiettivo non è sempre quello del riscatto: in altri casi l’intento è di recuperare le credenziali di accesso a siti sensibili, come il conto corrente online o i siti di acquisto abituali.

In quest’ultimo caso, ad esempio, i malviventi si fingono proprietari dei nostri account per farsi rigenerare la password, cambiare l’indirizzo di spedizione e spendere lo spendibile accreditandolo sulla nostra carta di credito.

Queste sono alcune delle numerose minacce del cybercrimine che colpiscono tutti sempre di più, dal singolo individuo fino alle aziende o ai siti governativi.

Sorgente: Crimini informatici: le mosse per essere più sicuri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: