Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: I morti di maggio

di Nele Neuehaus – Pagg. 592 – € 18,90

Trama: Germania, parco naturale del Taunus. In una grande casa adiacente a una fabbrica ormai abbandonata, viene rinvenuto il cadavere di un uomo. Si tratta di Theodor Reifenrath, l’anziano responsabile dell’azienda, come stabilisce ben presto la commissaria capo Pia Sander.

Nel giardino della casa, in prossimità di un canile, lei e il suo superiore Oliver von Bodenstein fanno una scoperta agghiacciante: sparse intorno a un cane, quasi morto di inedia, giacciono ossa umane.

Dal suicidio della moglie Rita, avvenuto ventidue anni prima, Reifenrath conduceva una vita ritirata e in paese nessuno vuole credere che fosse un serial killer.

Il medico legale riesce a identificare alcune delle vittime, stabilendo che sono state uccise nel corso degli ultimi anni. Erano tutte donne. E tutte sono scomparse una domenica di maggio, in concomitanza con il giorno della festa della mamma.

Pia ne ha la certezza: l’assassino è ancora in circolazione. Sta cercando la sua prossima vittima. E maggio è alle porte.

Letto da: Paolo

Opinione personale: Ho letto tutte le precedenti indagini della coppia Bodenstein e Sander e mi sono piaciuti tutti; in questo caso, fermo restando la piacevolezza dei personaggi, il giudizio personale si ferma al Medio, in quanto sulla distanza mi ha annoiato.

La trama reggeva, ma è stato allungato il brodo oltre misura. Con un centinaio di pagine in meno sarebbe stato meglio…

Della stessa autrice ho letto: La donna malvista – Ferite profonde  Biancaneve deve morireLupo cattivo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 agosto 2021 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: