Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Ed i prezzi delle materie prime aumentano ancora…

Visto che nei TG non si sente nulla in proposito, ne parlo io….

Il consumatore (me compreso) è alle prese quotidianamente con gli aumenti dei prezzi e, obiettivamente, fa fatica a capire come sia possibile, vista la crisi che non molla la presa, che le aziende proseguano a ritoccare i loro listini. La ragione c’è e la spiego spesso.

Facendo infatti seguito a quanto scritto ai nostri clienti il mese scorso, copio la mail inviata pochi minuti fa:

… facendo seguito alle comunicazioni dei mesi precedenti, con la presente vi informiamo che anche in marzo continua la corsa al rialzo del valore dell’Extra lega; considerando che ultimamente il materiale laminato è sempre di difficile reperibilità, i dati comunicati nella mail si riferiscono esclusivamente al trafilato.

Aisi 304
Extra Lega di Marzo pari ad € 2,75/kg. (+ 5% rispetto a Febbraio / + 12% rispetto a Gennaio / + 76% rispetto a Febbraio 2010)

Il prezzo finale del materiale ad oggi è aumentato del + 7% rispetto a Gennaio 2011 / + 29% rispetto a Febbraio 2010

Aisi 310
Extra Lega di Marzo pari ad € 5,50/kg. (+ 6% rispetto a Febbraio / + 13% rispetto a Gennaio / + 75% rispetto a Febbraio 2010)

Il prezzo finale del materiale è aumentato del + 7% rispetto a Gennaio 2011 / + 35% rispetto a Febbraio 2010

°°°

Se qualcuno vuole approfondire, sul sito della Cogne trova l’Extra lega mensile e sul sito della LME – London Metal Exchange (La Borsa dei metalli in pratica…) può verificare in prima persona l’andamento dei prezzi.

Questo, ad esempio,  l’andamento del Nichel da Gennaio 2011 ad oggi

8 commenti su “Ed i prezzi delle materie prime aumentano ancora…

  1. Poppea
    1 marzo 2011

    Io ad Allumiere ho la caldaia che prima andava a kerosene, attualmente sto usando un combustibile simile, ma molto più raffinato, praticamente è usato per le stufette zibro quelle che funzionano senza tubo per i fumi; costa di più, ma essendo inodore, non sporca e soprattutto credo sia meno inquinante.

    Alla fine uno è disposto a pagare un pò di più..

    Un paio di mesi fa, sono andata per prendere la solita tanica e il ragazzo mi fa: “guarda che aumenterà da 38 euro a 45” (ci sono tre tipi di combustibile; io avendo una caldaia uso quello meno caro).

    A quel punto ne ho prese 3. Venerdì scorso sono andata per prenderne ma quello che uso io lo avevano terminato, c’era rimasto il più costoso e anziché 52 me lo ha fatto pagare 50 euro.

    Roba da matti, credo che ripasserò al puzzolente kerosene.

  2. Pingback: Non esiste più la serietà « Paoblog

  3. Pingback: Per una piccola azienda, la vera impresa è sopravvivere… (allo Stato) « Paoblog

  4. Pingback: Si lavora male, hanno tutti troppa fretta… « Paoblog

  5. Pingback: L’Iva aumenta al 21% e qualcuno “ci marcia”, al solito… « Paoblog

  6. Pingback: I prezzi per ieri, ma le decisioni…con calma, mi raccomando…/2 « Paoblog

  7. Pingback: Ci risiamo, aumentano i prezzi e chi produce, annaspa… « Paoblog

  8. Pingback: Come eludere le norme che regolano i tempi di pagamento… « Paoblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: