Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Corbetta riapre il centro storico alle auto? Ma anche no…

Leggo sul Giorno che:

In controtendenza con quanto avviene nelle metropoli e nelle grandi città italiane, a Corbetta si va verso la riapertura del centro storico alle automobili.

È questo l’obiettivo della sperimentazione messa in atto congiuntamente dagli assessorati alla Polizia locale e di Sviluppo locale e commercio, che prevederà l’apertura di corso Garibaldi il sabato, la domenica e nei giorni festivi, sempre che non siano previste manifestazioni o eventi civili e religiosi.

Per quel che mi riguarda, resto sulle mie posizioni espresse nel lontano 2009 e che riassumo in poche parole:

Sul corso è vietata la sosta (anche volendo, non c’è neanche lo spazio), per cui dato che non si può entrare nei negozi con l’automobile, va da sé che la clientela può solo transitare e poi deve parcheggiare e recarsi a piedi nell’esercizio commerciale.

Che c’è di meglio che farlo senza l’assillo che l’auto di turno ti faccia il pelo perché sta schivando il ciclista ( o viceversa, beninteso) oppure che il bambino possa camminare vicino al genitore sente il timore che venga investito?

Naturalmente ognuno ha il suo punto di vista, anche se mi sembra che l’Assessore sia fin troppo vicino alla posizione dei commercianti, piuttosto che avere una visione più ampia (conoscerà il significato delle parole traffico, sicurezza, inquinamento?), ma visti i primi risultati del sondaggio de Il Giorno, mi pare che la posizione sia netta.

Screenshot 2015-01-15 11.33.35

 Spiega l’Assessore  allo Sviluppo locale Marco Ballarini:

La proposta è arrivata da un folto gruppo di commercianti, circa una trentina, che hanno la propria attività nel centro storico.

In effetti, con l’avvento dei grandi centri commerciali e della crisi economica, penso sia dovere del Comune fare tutto ciò che è possibile per sostenere i negozianti di paese.

E la riapertura del centro alle automobili, garantendo comunque la sicurezza di ciclisti e pedoni, si inserisce proprio in questo solco.

Mi sembra già di sentire le polemiche scontate di chi dirà che così si spingono i cittadini all’uso della macchina, ma di alternative ecologiche (come il bike sharing) ne abbiamo predisposta più di una: la verità è che molti, soprattutto non corbettesi, trovano più comodo parcheggiare vicino al centro e percorrerne solo parte a piedi. E se questa scelta favorirà il commercio locale, ben venga la riapertura del centro storico».

Vota il Sondaggio: Corbetta riapre il centro storico alle auto: sei d’accordo?

oppure scrivi la tua opinione a: redazione.legnano@ilgiorno.net

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: