Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Andiamo bene: per il 67% degli americani il “Parmesan” è un formaggio italiano

lente alimentiPer il 67% dei consumatori statunitensi, il termine “parmesan” non è affatto generico – come sostengono, invece, le industrie casearie americane – ma identifica un formaggio duro con una precisa provenienza geografica, che il 90% degli intervistati indica senza alcun dubbio nell’Italia.

Nell’indagine condotta da Aicod per conto del Consorzio del Parmigiano Reggiano, sono state mostrate agli intervistati due confezioni di “parmesan” made in Usa, di cui una senza richiami all’Italia e l’altra caratterizzata da evidenti richiami al Tricolore.

Già nel primo caso il 38% dei consumatori ha indicato il prodotto come formaggio di provenienza italiana, ma di fronte alla confezione caratterizzata da elementi di Italian sounding (ad esempio la bandiera tricolore o monumenti e opere d’arte italiane) la percentuale è salita al 67%.

Per il presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano, Giuseppe Alai, si tratta di “un inganno, che negli Usa colpisce decine di milioni di consumatori e che costituisce un grave pregiudizio all’incremento delle nostre esportazioni e, conseguentemente, un danno palese anche per i nostri produttori”.

Fonte: Parmigiano tarocco: gli americano non lo sanno riconoscere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: