Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Autori italiani, libro per italiani e titolo in itanglese? Ma perchè?

NoKappa

Non sono pochi gli Amici che mi hanno detto di cestinare le email che arrivano con indicato nell’Oggetto: Save the date o Remind, a testimonianza di quanto abbia stufato l’uso improprio dell’inglese e, tanto più, dellinglese farlocco raccontato al meglio nel Blog Terminologia, etc.

In genere le notizie di interesse generale le pubblico ugualmente, anche se talvolta l’abuso dell’inglese è imbarazzante se non ridicolo, ma in questo caso la lettura dell’articolo che presenta il libro La dieta Smartfood è arrivato in un periodo in cui la mia misura è colma.

Capisco che il libro sia originato dal Progetto europeo Smartfood, ma resto dell’idea che il titolo del libro debba essere compreso da tutti i lettori, anche da quelli che non conoscono l’inglese, tanto più in questo caso, visto che il Progetto in questione cerca di educare i consumatori, in modo che si alimentino al meglio.

E quindi si poteva dare un titolo in italiano al libro, salvo richiamare nel sottotitolo il Progetto Smartfood…

Giusto pochi giorni fa su FB è nata un’amichevole discussione (su un altro progetto che non c’entra con Smartfood) tra me, mia sorella ed il Blogger Librinviaggio; le nostre posizioni in merito, diversamente da quanto accaduto in passato, sono divergenti.

Screenshot 2016-03-17 10.05.56

 

 

 

 

 

 

2 commenti su “Autori italiani, libro per italiani e titolo in itanglese? Ma perchè?

  1. paoblog
    18 marzo 2016

    Non baro però hai ragione, messo così sembra che si stesse parlando dello stesso progetto… correggo

  2. Fabio
    18 marzo 2016

    Ehi ehi, però tu bari: la discussione nell’immagine riguardava il nome di un progetto americano mai arrivato in Italia (che non è lo Smartfood). 😉 E nel caso specifico la mia posizione non si è spostata neanche un po’ 🙂

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: