Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Chiudete il Registro delle Opposizioni che almeno si risparmia un pò…

Il Registro delle Opposizioni è ben più che una barzelletta, ma dato che esiste e ci lavorano delle persone che noi paghiamo, delle due l’una: o lo si chiude e si spostano impiegati, funzionari e dirigenti in altri settori pubblici dove manca il personale oppure si decide di riscrivere totalmente le regole delle televendite e/o offerte commerciali.

Autore: Pietro Vanessi unavignettadipv.it

Autore: Pietro Vanessi
unavignettadipv.it

Da utente arrabbiato, ma comunque propositivo, partirei da alcuni punti fermi:

1 – Vietare le telefonate mute
(ops, questo divieto già c’è, anche se con le solite deroghe…)

2 – Vietare le telefonate commerciali da numero sconosciuto
(ops, questo divieto già c’è…)

3 – Vietare le telefonate a meno di esplicito consenso…
(ops, in teoria c’è il Registro delle Opposizioni)

4 – Sanzionare in maniera decisa la aziende che violano queste norme ovvero la prima volta 1 milione, la seconda 5 e la terza 10 e via così…. Vediamo se così capiscono

Finita la provocazione resta il fatto che come spiegato a suo tempo le aziende ora se ne lavano le mani affermando che ti chiama non è una loro agenzia autorizzata o partner oppure è plurimandataria.

Screenshot 2016-05-18 10.36.55

Ieri Vodafone mi ha chiamato per gestire la mia ennesima lamentela (vedi sotto) e l’operatore mi fa: “le darei un consiglio, lei dica che è già cliente, così forse non la chiamano più.”

Potrebbe “forse” funzionare se vi fosse solo un’agenzia che chiama, ma dato che sono più d’una … 😦

In ogni caso nel momento in cui ricevo numerose telefonate da call center TIM, di cui sono cliente da 18 mesi ecco la conferma che essere cliente o meno, essere iscritto al Registro oppure no, conta meno di zero.

Resta il fatto che per noi consumatori si tratta dell’ennesima sconfitta.

Questa è la trascrizione della comunicazione fatta ieri alla Vodafone, tramite FB, e che ha portato all’inutile telefonata odierna da parte del loro Servizio di assistenza:

Buongiorno,

preso atto che l’iscrizione al Registro delle Opposizioni non funziona e che con la storia delle agenzie che non sono partner Vodafone non se ne esce più, vi informo che in ogni caso oggi sono stato nuovamente contattato (numero sconosciuto) e che quando ho fatto notare che, come avete detto voi, avete chiesto un ulteriore blocco sulle telefonate, l’operatrice ha detto testuali parole: io chiamo dalla direzione commerciale e non c’è nessun blocco, l’hanno presa in giro.

Va da sè che le ho detto: facciamo così, lei mi dia il suo numero così lo giro ai suoi colleghi e vi parlate direttamente.

Da non credere 😉 : ha attaccato il telefono. In sintesi mi sento preso per il C…osiddetto.

 

2 commenti su “Chiudete il Registro delle Opposizioni che almeno si risparmia un pò…

  1. £@
    19 maggio 2016

    A questo punto io proverei a fare una Lettera di diffida a Vodafone… così saranno LORO ad attivarsi.

    tanto mandare una A.R. non ci vuole poì così tanto tempo/fatica

    • paoblog
      19 maggio 2016

      sai bene che non mi tiro indietro se c’è da battagliare (vedi la sanzione a Fiat citata oggi), però mi sono anche rotto le palle di perdere tempo senza la minima possibilità di portare a casa un risultato utile…

      che la situazione è questa …

      ci sono le norme, ci sono Enti che dovrebbero vigilare e sanzionare, ci sono le aziende che, detto senza francesismi, se ne fottono, delle norme e dei consumatori

      e come dicevo ad un amico che ha condiviso le recenti battaglie con TIM, “forse conviene pagare le multe piuttosto che rispettare le norme”

      ora come ora mi accontento di segnalare queste storture …

      e con twitter arrivo facilmente ad una platea più ampia, visto che ci sono sconosciuti che citano i miei post e li condividono con altri…

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: