Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Strano, ma vero: i fumatori continuano a buttare i mozziconi in giro…

pensieri paroleOgni giorno vedo mani che spuntano dai finestrini e lasciano cadere o lanciano il mozzicone, chi con noncuranza, chi quasi nascondendo il gesto.

Solo pochi mesi fa i cosiddetti organi di informazione hanno battuto la grancassa per il provvedimento del Governo che per l’ennesima volta inaspriva la sanzioni per chi getta i mozziconi (e non solo) per strada…

Scrivevo in quei giorni: Multe per i mozziconi? Tanto rumore per nulla, ma questa è una constatazione che abbiamo fatto tutti, non era difficile da intuire che non serve a nulla avere dei divieti e delle sanzioni, se poi nessuno controlla.

Vien da chiedersi se i nostri governanti che si sono succeduti negli anni emanino questi provvedimenti nella convinzione che servano oppure giusto per dare un contentino a chi protesta.

Nel primo caso c’è da pensare che siano realmente scollegati dalla vita reale e non conoscano gli italioti che delle leggi e del buonsenso se ne fregano altamente.

Nel secondo caso è una conferma che ci prendono per dei coglioni, incapaci di distinguere il vero dal falso, ma forse hanno pure ragione, visto che in questi decenni sono riusciti a trasformarci da cittadini a sudditi…

Preso atto che la maggior parte dei fumatori* sono degli incivili, ci ritroviamo nella medesima situazione, per cui se non sai l’educazione e sei sordo agli inviti che ti vengono rivolti, l’unica via sarebbe quella di abbandonare la carota e passare realmente al bastone ovvero alle sanzioni, senza che poi i giornali facciano l’articolo per dare voce ai multati, peraltro rarissimi.

(Utopia, lo so… ma fatemi sfogare che questi comportamenti non li reggo più…)

(*) L’asterisco serve a richiamare la tua attenzione sul fatto che se sei un fumatore civile, qui non si parla di te, ma di tutti gli altri.

logo

Riassunto: i fumatori se ne fregano, i Controllori pure ed il degrado e l’inquinamento, dilagano.

Perchè ricordiamoci che il mozzicone gettato nell’ambiente fa danni:

Le fibre di acetato di cellulosa, di cui è composto il filtro, una volta immesse nell’ambiente, non scompaiono ma vengono semplicemente frantumate: in questo modo si accumulano nel suolo e nelle acque superficiali e marine.
II danno ambientale, viene aggravato dalle 4000 sostanza chimiche che il filtro ha assorbito durante la combustione della sigaretta.
Le cicche sono un rifiuto pieno di sostanze tossiche e, se gettate in acqua, diventano una fonte di rilascio nel tempo di composti chimici pericolosi.

Ogni qual volta si tocca questo argomento, ci sono fumatori che hanno pure da brontolare, invitandoti a parlare delle cose che non vanno, quelle importanti, ecc…

Dal mio punto di vista è una criticità degna di nota di questo paese il fatto che una massa di persone non si ponga il problema del degrado e dell’inquinamento dell’ambiente nel quale, tra le altre cose, vivono anche loro ed i loro figli.

Non ultimo trovo paradossale che non si chiamino gli incivili con il loro nome, ma si trovi il tempo di definire dei rompicoglioni (o scassaminchia, dipende dalle regioni) quei cittadini che segnalano il degrado ed i cattivi comportamenti, cercando di porre rimedio anche in prima persona.

Leggi a questo proposito: 11 giugno: Partecipa al flashmob “Valganna pulita”, contribuisci a combattere l’inciviltà del rifiuto selvaggio!

In ogni caso, Se gli incivili insistono, lo facciamo anche “noi”…

Una nota in chiusura: parlo di mozziconi nello specifico, ma includo naturalmente qualsiasi tipologia di rifiuto gettato dal finestrino o abbandonato lungo le strade e nel verde.

Vedi ad esempio…

Ho due sedili della macchina che mi avanzano…che farne? Toh, un prato…

Guardi tra il verde dell’aiuola e che vedi?

Se il cittadino (incivile) ignora l’invito del Comune a non sporcare…

Incivili + inefficienza (o menefreghismo?) = Degrado

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: