Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Nevica, potresti mantenere “la distanza”?

Cose già dette e raccontate, ogni inverno, ma quello che si vede sulle strade mi fa pensare che sia necessario martellare ancora; metti mai che qualcuno Accenda il cervello, prima del motore.

°°°

Ieri rientrando  a casa, sulla SS11, dopo Bareggio il traffico era intenso,con molti veicoli che procedevano lentamente; meglio andare con calma, piuttosto che fare danni, tuttavia  le strade non erano in condizioni disastrose e perfettamente gestibili soprattutto perchi aveva le gomme invernali.

Comunque sia, ci si deve adattare al traffico, per cui procedevo in colonna, a basse velocità (max 30 kmh) e mantenendo una notevole distanza dall’auto che mi precedeva; purtroppo il furbone dietro di me non aveva fatto mente locale.

Ad un certo punto un semaforo diventa giallo e visto che l’incrocio non era ancora libero, ho frenato, peccato che quello dietro di me non si aspettasse che uno si fermi al giallo. Ha frenato bruscamente, sterzato e di fatto la macchina mi ha sfiorato il posteriore di 5 cm. e si è fermato, in pratica, accanto a me. Va da sè che mi sono girato, gesticolando in maniera inequivocabile.

E’ mancato pochissimo e sarebbe stato un incidente ben più che evitabile.

P.S. Esco dall’argomento: mai pensato di togliere la neve anche dai fari, prima di partire?

°°°

Questa mattina sulle strade c’erano i trattori spazzaneve. Senti sempre chi si lamenta, spesso giustamente, delle strade piene di neve, tuttavia facciamoli lavorare questi spazzaneve; il trattore non può andare velocemente, come spiegava tempo fa il Pupo Giardiniere, meno che mai se deve spazzare la neve dalla strada.

Ed invece ecco che stamane c’era quello che gli stava attaccato, ameno di due metri,così come quelli che sorpassavano la colonna di auto (+ trattore) senza che vi fosse visibilità a sufficienza per valutare la fattibilità del sorpasso ed infatti ecco che arriva una macchina e la vecchia Panda frena bruscamente per rientrare, senza considerare il rischio di perdere aderenza e, meno che mai, che la vettura di fianco alla tua non può scomparire per far posto ad un Pirla.

>>> Devi acquistare le gomme invernali? Prova anche da Gomme-auto. Non è una promozione pubblicitaria, infatti a me non viene in tasca 1 centesimo, ma ho concordato una promozione a favore dei lettori del Blog.

Articoli correlati:  Le gomme invernali – Le regole per guidare in sicurezza in inverno –  Emergenza Gelo –  Il ghiaccio vetrone ovvero il Rischio gelicidio –  E ricordiamoci che le Gomme invernali aiutano, ma non risolvono.

3 commenti su “Nevica, potresti mantenere “la distanza”?

  1. Pingback: A Frà, sei annato a sciare ar circo Massimo? « Paoblog

  2. Pingback: Troppa fiducia nelle gomme invernali, troppa neve sui veicoli « Paoblog

  3. Pingback: Una settimana in vacanza ad Ortisei; non sarò breve… | Paoblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: