Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Gli SMS al volante moltiplicano x 23 il rischio di incidente? Ma chi se ne frega…

pensieri paroleIl “chi se ne frega” in coda al titolo non rappresenta il mio pensiero, ma la vita reale.

Ogni giorno leggiamo di incidenti causati da automobilisti distratti dal cellulare, ma in ogni caso è sufficiente guardarsi in giro mentre siamo al volante per renderci conto che la maggior parte degli automobilisti (oltre che camionisti, ciclisti, e pedoni…) ha il cellulare perennemente in mano.

Vedi un’auto che rallenta di colpo mentre percorre una rotonda oppure che va a zigzag?

Guarda il conducente ed eccolo lì, che telefona o smanetta.

Hanno speso centinaia di € per l’ultimo modello di smartphone, ma non hanno 10 € per un auricolare?

Guidano la berlinona tedesca da 60.000 €, ma non possono installare un vivavoce?

Senza dimenticare quelli che utilizzano il vivavoce del telefono, ma tenendolo in mano ed agitandolo qua e là.

Non si farebbe prima a spendere una ventina di € per installare un supporto per il telefono? E sfruttare quindi la funziona Vivavoce al meglio, in totale sicurezza?

Una tale distrazione alla guida può avere conseguenze, anche gravissime. Pur conscio che questi non pensano al rispetto del Codice e meno che mai del prossimo, c’è da dire che una condotta prudente salvaguardia per primi loro stessi da danni fisici o materiali .

Ricordo quell’Audi vista in autostrada con il conducente che, impegnato al telefono, ha iniziato a sbandare verso destra sino a sbattere con l’intera fiancata sui jersey in cemento.

Danno fisico zero, ma si è fatto la fiancata nuova 😉 e quindi è meglio pagare migliaia di € al carrozziere piuttosto che usare l’auricolare o un vivavoce?

Ricordo anche, però, quella “sciura milanese con Audi Q3″ vista tempo fa che (in città) che sbandava a destra, sbandava a sinistra, e solo per 5 centimetri non si è impastata contro il marciapiede.

Chissà se avesse avuto a fianco un ciclista… 😦

D’altro canto, finchè ci sarà la convinzione di poter guidare e fare tante altre cose insieme (truccarsi, telefonare, mangiare, leggere il giornale oppure l’ebook e perfino radersi come mi è capitato di vedere) non si andrà da nessuna parte.

Da tutti gli altri pretendiamo la massima attenzione a quel che fanno e quindi tutti ad indignarsi (giustamente) con l’autista del bus che guida con il telefono in mano e poi quando tocca a noi o, meglio, a voi ti senti dire che: il cellulare non mi distrae, cosa vuoi che succeda?

Ecco cosa succede, ad esempio, nelle parole di un lettore di SicurAuto:

Io penso una cosa, forse un pò estrema però sicuramente utile. Quanti di noi sulle strade vedono altri automobilisti che scrivono sms?

Beh io ne vedo tanti, e la cosa che vorrei fare è scendere tirare fuori dalle auto questi personaggi e fargli capire a suon di schiaffi quanto sia pericoloso essere distratti alla guida.

Ma non posso perchè sono sulla carrozzina grazie a uno di questi porci che “distrattamente “ha invaso la mia corsia e mi ha rovinato la vita.

Tonando all’abbinamento auto + cellulare; il recente acquisto, la Toyota Yaris ibrida, (modello Base) ha di serie il Bluetooth con comandi al volante.

Ho quindi connesso il mio vecchio cellulare al sistema Bluetooth, giusto per avere la possibilità di utilizzo in caso di emergenza, fermo restando che la mia regola di non rispondere a telefono/sms quando sono in auto, resta valida.

Non uso mai il telefono mentre guido (vivo bene lo stesso e neanche perdo gli Amici, per questo… 😉 e quindi non sono parte in causa, tuttavia mi chiedo se qualcuno ha mai pensato di verificare quale sia il livello di distrazione per l’uso del telefono quando ad esempio si ha il manubrio in mano.

Giusto l’altro giorno la ciclista davanti a me sbandava da destra e sinistra, incurante delle auto (ovviamente) perchè impegnata a smanettare sul cellulare, conducendo la bici senza mani, salvo ogni tanto usarne una giusto il tempo necessario per riprendere un certo equilibrio.

Preeso atto quindi che la gente non ci arriva con il ragionamento e meno che mai con il rispetto delle norme del Codice, serve tolleranza zero verso tutti gli utenti della strada che conducono il loro mezzo fregandosene delle norme e del buonsenso.

Articoli correlati:

Guidi mentre telefoni? Non aspettarti nessuna cortesia…Sicurezza stradale: il 50% guida col cellulare in mano

di Francesco Mignano Comunicazione Visiva

di Francesco Mignano Comunicazione Visiva

In realtà l’articolo di SicurAuto replica in parte quanto già scritto in passato, citando sempre il valore del rischio di certi comportamenti ed includendo nel post il video che trovi qua sotto.

in sintesi un articolo che leggo su SicurAuto.it

La notizia non è che telefonare al volante distrae: questo lo sanno tutti.

Il dato su cui riflettere è che, secondo le statistiche spagnole, il 38% degli incidenti con feriti verificatisi lo scorso anno ha visto la distrazione come fattore concorrente.

In particolare, inviare messaggi con il telefono cellulare durante la guida moltiplica per 23 il rischio di incidente,  mentre parlare al telefono fa “solo” triplicare il pericolo.

Un rischio sempre più banalizzato da chi ignora che in quei 2 secondi impiegati a leggere un SMS si possono percorrere alla cieca oltre 60 metri a 120 km/h

Al volante, il 99% della tua attenzione non è sufficiente, è lo slogan scelto per la massiccia campagna lanciata lo scorso dicembre dalla direzione generale del traffico per cercare di stimolare la ragionevolezza dei conducenti.

Maneggiare cose che possono uccidere richiede tutta la concentrazione possibile.

Guidare con cellulare in mano è vietato dal Codice della strada di quasi tutti i Paesi europei poiché aumenta notevolmente il pericolo di provocare incidenti stradali anche gravi, ma ovunque gli automobilisti europei si distraggono a causa del cellulare mentre sono in auto.

* * *

Scrive Sigfied Stohr nel suo spazio sul mensile Auto:

Molte persone confessano la loro ignoranza su tanti argomenti (escluso il calcio); altre confessano molte loro incapacità: a scrivere, a far di conto, ad avere memoria, a lavorare con le mani.

Difficile trovare chi affermi di guidare male: al massimo si definiscono prudenti. Forse perchè capiscono inconsciamente che guidare bene richiede intelligenza.

Servono infatti capacità mentali e manuali, sensoriali, percettive, coordinamento oculomotorio, capacità di previsione e di lettura visiva del movimento, capacità di decodifica della segnaletica e di immersione nel flusso del traffico.

Ecco perchè non si accetta volentieri di guidare male, perchè per guidare servono molte intelligenze.

2 commenti su “Gli SMS al volante moltiplicano x 23 il rischio di incidente? Ma chi se ne frega…

  1. Poppea
    11 marzo 2015

    Il problema è appunto nel caso in cui (come il poveretto su carrozzella) che può rimetterci chi non ha colpe e queste cazzate non le fa’, finchè si ammazzano loro poco male

  2. Lorenzo
    11 marzo 2015

    C’è in generale pochissima capacità di stare come si deve tra la gente, ma anche a piedi: da un bimbo di 5 anni mi aspetto che se ne stia in mezzo al marciapiede fermo a guardarmi mentre sto passando, certo non da un adulto… io credo che molti guidatori non riescano nemmeno a processare con il cervello che stanno usando un oggetto grosso e pesante in mezzo ad altre persone, di conseguenza di mettono sopra gli stessi – scarsissimi – livelli di percezione del rischio e concentrazione che avrebbero usando un iPhone sdraiati in spiaggia…

    Ma c’è di più: spesso non c’è nemmeno la capacità di capire che UN ALTRO sta facendo una cosa – sbagliata – che esattamente la stessa che ho fatto IO un minuto prima. Però lo si critica 🙂 me lo dimostrano i dati che dicono che 1/5 degli italiani ammette di usare il telefono alla guida… ma poi 1/3 considera questo come tra i comportamenti più pericolosi. Della serie “sbagliano gli altri, io non sono gli altri”.

    Il problema è che molti altri (non tutti, per fortuna) questi discorsi continuano a vederli come una noiosa paternale, fatta da chi osa mettere in dubbio le loro capacità di fenomeni…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: