Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Allevamenti & farmaci illegali: il Ministero dice una cosa, ma la cronaca racconta un’altra storia…

lente alimenti

Poco più di un mese fa avevo pubblicato questo post I Nas rilevano irregolarità su analisi e controlli per avicoli contaminati da salmonella  ed ecco che il Fatto Alimentare dà notizia di un’altra vicenda > Nas sequestrano a Cremona grosso quantitativo di farmaci illegali per incrementare la produzione di latte e altri medicinali vietati che nei fatti contraddice quanto affermato a suo tempo dal ministero della Salute.

Pubblico alcuni passaggi giusto per capire la vicenda, dopo di che suggerisco la lettura integrale dell’articolo:

il personale Nas di Cremona ha tratto in arresto un ex agente di commercio del settore zootecnico, nell’ambito dell’operazione chiamata ” Via lattea” destinata a interrompere un traffico di farmaci veterinari illeciti da somministrare alle mucche per aumentare la produzione di latte.

Da anni Il Fatto Alimentare denuncia la presenza sul mercato di elevate quantità di farmaci  veterinari illegali destinati all’ingrasso dei bovini da carne e all’incremento della produzione di latte.

Questi dati vengono ignorati dalle associazioni di categoria che continuano a considerare la carne commercializzata in Italia sana e la migliore in Europa.

Purtroppo questa tesi è avallata anche dal Ministero della Salute nel rapporto annuale sui risultati delle analisi condotte nel 2014 per verificare la presenza di residui di sostanze anabolizzanti non autorizzate, medicinali veterinari e agenti contaminanti in animali vivi e prodotti di origine animale.

Nello specifico suggerisco la lettura di questo articolo dove il Fatto ALimentare spiega che:

i controlli realizzati seguendo le metodiche ufficiali dopo la macellazione sono inutili, perché non permettono di identificare la frode, tanto che la ricerca delle sostanze vietate nella quasi totalità dei casi dà esito negativi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: