Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Cosmetici: alla UE si decide per il bene dei consumatori o delle lobby?

Pochi giorni fa in un post scrivevo Sembra che le Commissioni UE si accendano o spengano a seconda delle lobby… e quanto letto nell’articolo de Il Test-Salvagente sembra confermare questa ipotesi.

A proposito dei prodotti che in etichetta possono vantare l’assenza di parabeni, fenossietanolo, alluminio, ammoniaca o da conservanti, ecco che come spiega il Test:

la Commissione Europea che sta seriamente valutando, attraverso un regolamento in fase di realizzazione, di vietare qualunque indicazione in etichetta o in pubblicità sull’assenza di questi ingredienti.

Il gruppo di lavoro europeo accusa le diciture di questo genere di costituire “pratiche anticoncorrenziali”.

In sostanza chi dichiara che il suo deodorante è senza alluminio denigrerebbe i prodotti con alluminio.

Con buona pace, nella testa degli euroburocrati, dei consumatori che, privi di indicazioni comprensibili, a quel punto dovranno mettersi a cercare con la lente di ingrandimento nella lista degli ingredienti, muniti tra l’altro di un dizionario per cercare nei flaconi tra i termini scientifici i composti che contengono alluminio.

E sui parabeni in creme e prodotti per la doccia cosa dire? Nulla, vorrebbero a Bruxelles, per non turbare chi continua a usarli.

E lo stesso vale nei prodotti per l’infanzia privi di un perturbatore endocrino come il fenossietanolo o in quelli, per adulti e bambini, che usano come conservanti i cessori di formaldeide, potenziale rischio cancerogeno.

Non che abbiano torto le lobby 😉 infatti è leggendo le etichette che ho fatto alcune scoperte che mi hanno spinto a comprare altri prodotti, sicuramente più salutari per un allergico come me…

Leggo gli ingredienti del mio doccia schiuma e…

Mit, il conservante pericoloso che trovi in troppi prodotti

ParabeniCosmetici: come sceglierli sicuri

Saponi liquidiShampoo antiforfora: cosa evitare Smalti

Consiglio infine l’App ‘Cosmetici’, scaricabile gratuitamente sia da App Store sia da Play Store.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: