Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Così il nuovo marchio “Made in Italy” ingannerà i consumatori

Come giustamente precisato nell’articolo de Il Salvagente (qui in sintesi):

L’origine di un prodotto non è sinonimo di qualità, nè per forza di maggiori garanzie per il consumatore. Possiamo portare in tavola degli ottimi spaghetti prodotti con il grano canadese, così come siamo leader al mondo nella trasformazione del caffè seppur non ne coltiviamo nemmeno un chicco.

Resta il fatto però che definire Made in Italy un prodotto che in Italia ha subito solo l’ultima trasformazione è oltremodo fuorviante e scorretto.

Quanto si legge fa capire che il Ministero vuole tutelare le aziende più  dei consumatori:

Il governo sta lavorando al nuovo marchio unico del made in Italy sotto la regia del ministro Calenda ed è propenso ad attribuire lo “stellone” della Repubblica italiana ai prodotti che sul suolo patrio hanno subito “l’ultima trasformazione sostanziale”.

Per cui disco verde al tricolore agli spaghetti ottenuti dal grano canadese, all’extravergine “spremuto” da olive tunisine e caffè coltivato in Brasile.

lettura integrale qui: Così il nuovo marchio made in Italy ingannerà i consumatori | il Salvagente

Annunci

Un commento su “Così il nuovo marchio “Made in Italy” ingannerà i consumatori

  1. IlPrincipeBrutto
    8 marzo 2017

    Calenda…Calenda!
    Quello che da sempre si spende per la ratifica del CETA; fosse stato per lui, sarebbe bastata l’approvazione del Parlamento Europeo.
    .
    Non mi stupisce che un personaggio cosi’ spregevole sia all’origine di una iniziativa come questa.
    .
    sicuri si diventa, Ride Safe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: