Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Se la SR 450 “Affi – Peschiera” è una discarica a cielo aperto, la colpa di chi è?

Incivili - segnaleI rifiuti sui bordi delle strade non sono certo una novità.

Non è una novità che ci siano sempre incivili che buttano di tutto, fregandosene dell’ambiente, del verde, del Bene Comune e del degrado che diffondono.

Non è una novità, infine che chi deve pulire, non lo fa, tuttavia qualcuno esagera.

Nei giorni scorsi abbiamo trascorso una breve vacanza in Alto Adige, vero Paradiso terrestre per chi ritiene che la pulizia delle strade, l’educazione ed il senso civico, siano dei valori da condividere,

Come ogni anno, il passaggio dal Trentino – Alto Adige alla Lombardia, è scioccante; il degrado si impone ogni giorno di più, l’incuria sembra essere la regola, il disinteresse delle istituzioni, di qualsiasi livello, è evidente.

In questo caso, prima ancora di arrivare in Lombardia è stata la provincia di Verona a darci una mazzata all’umore; non appena siamo usciti dalla Brennero per risparmiare strada percorrendo la SS 450 (ora SR 450) che da Affi porta a Peschiera del Garda  ecco che i bordi delle strade si sono tramutati in una discarica a cielo aperto, con rifiuti per chilometri; rifiuti che già dall’aspetto facevano capire che si tratta di storia vecchia ovvero di un accumulo continuo, senza che nessuno pulisca.

Lo so, lo so, se nessuno sporcasse non ci sarebbe bisogno di pulire, tuttavia è anche vero che se ci fosse la volontà di risolvere il problema, le vie ci sono, come ha dimostrato recentemente l’Anas sulla SS36.

Vero anche che il problema delle competenze fa perdere di vista lo scopo principale che dovrebbe essere quello di PULIRE ovvero di TUTELARE il territorio, tuttavia nel momento in cui in Trentino – Alto Adige troviamo pulizia, vuol dire che la cosa è fattibile; anche in alcune aree del Piemonte e del Veneto abbiamo trovato situazioni sicuramente migliorabiili, ma non disastrose come in Lombardia.

Non ultimo c’è da dire che la zona è altamente turistica, pensiamo ad esempio alla massa di turisti stranieri che arrivano nelle zone del Garda; la SR 450 con i suoi rifiuti deve essere il biglietto da visita del territorio?

Preso atto quindi che la SS 450 da Strada statale è diventata SR 450 ovvero Strada Regionale, con chi dobbiamo prendercela? Con la Regione Veneto? Va bene, allora scriverò a loro e vediamo se ci sarà risposta…

8 ottobre 2013 – Ho ricevuto le conferme di ricezione da parte di molti dei destinatari, quindi qualcuno avrà letto la mail, tuttavia nessuno ha pensato di dover inviare due righe di risposta. Complimenti!

°°°

Riscrivo cose già dette, ma se è vero che la goccia scava la roccia…

Sono anni che scriviamo del problema dei rifiuti gettati lungo le strade, che siano di campagna oppure Statali ed autostrade, con il culmine raggiunto ultimamente grazie alla linea dell’alta velocità che con i suoi numerosi ponti, cavalcavia e viadotti, ha creato zone perfette per abbandonare rifiuti.

Vero che chi deve vedere sembra sia cieco e scopra le cose, visibili anche solo transitando in auto, solo quando qualche cittadino scassaminchia insiste con le segnalazioni, tuttavia è anche vero che abbondano gli imbecilli che preferiscono gestire i rifiuti secondo le loro comodità e non secondo il buonsenso, la civiltà e le norme.

Vero anche che talvolta cercare di essere un buon cittadino comporta dei rischi ed ogni riferimento alla Signora K non è casuale…

5 commenti su “Se la SR 450 “Affi – Peschiera” è una discarica a cielo aperto, la colpa di chi è?

  1. Roberto Degiorgi
    24 febbraio 2019

    La superstrada 450 è un vero schifo: piena di rifiuti…ma siamo in Europa o nel Terzo Mondo? Con tutte le tasse che paghiamo non ci sono i soldi per pagare due persone che in poco tempo riuscirebbero a ripulire tutto? I turisti del nord Europa devono vedere sta vergogna? E gli Italiani si devono abituare a convivere con sto schifo?

  2. Pingback: Una settimana in vacanza ad Ortisei; non sarò breve… | Paoblog

  3. Pingback: Incivili + inefficienza (o menefreghismo?) = Degrado | Paoblog

  4. Pingback: Rifiutologo: un’App utile per differenziare e segnalare i rifiuti abbandonati per le strade | Paoblog

  5. Pingback: Un lungo post per una breve vacanza ad Ortisei | Paoblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: